Che cos’è il WiMax? Come funziona?

Il Worldwide Interoperability for Microwave Access, noto anche come WiMax, è uno standard per le comunicazioni wireless che permette che permetterà in futuro, oltre che di abbassare i costi relativi alla connessione ad internet, di rendere più ampia la tecnologia wireless a banda larga in tutto il Paese, anche e soprattutto relativamente a quelle zone che ancora oggi non sono raggiunte dalla connessione ad alta velocità, come ad esempio i paesi che si trovano in territori particolarmente montuosi, definiti da questo punto di vista “svantaggiati”, proprio grazie al fatto che questa tipologia di connessione si basa su segnali radio senza fili. Continue reading “Che cos’è il WiMax? Come funziona?”

WiMax e aziende, ecco i vantaggi

Come piccolo imprenditore o come manager del moderno mondo di oggi, senza dubbio internet è una cosa importante. Una delle tecnologie più nuove da tenere in considerazione è quella del WiMax, che permette di connettersi ad internet ad alta velocità e ad un livello di affidabilità massimo, una soluzione ottima per aziende di qualsiasi dimensione, grandi e piccole. Vediamo nello specifico alcuni dei vantaggi che questo tipo di connessione ad Internet offre alle aziende di tutto il mondo. Continue reading “WiMax e aziende, ecco i vantaggi”

WaveMax e Alvarion, insieme per il WiMAX delle Marche

In un recente comunicato stampa Alvarion ha ufficializzato un’importante partnership raggiunta con WaveMax,  operatore italiano  titolare di licenza ministeriale per la regione Marche, per la realizzazione delle infrastrutture WiMAX relative al territorio grazie all’adozione delle soluzioni 4Motion 4G.

Utilizzando i prodotti commercializzati da Alvarion WaveMAX conta di migliorare ancora e significativamente il proprio business sfruttando l’elevata qualità di questi ultimi. Alvarion infatti è fornitore mondiale leader per le reti 4G ed i dispositivi 4Motion sono più che collaudati per offrire agli operatori, soprattutto in aree rurali, affidabilità e flessibilità su una piattaforma voce e dati unificata che usa lo standard 802.16e.

I clienti di WaveMax continueranno a beneficiare dei vantaggi di questo accordo in quanto avranno servizi sempre migliori a prezzi più che competitivi. GO è il brand attraverso cui WaveMax, eroga i servizi di connessione WiMax.

«Da operatore emergente in un mercato altamente competitivo le nostre priorità sono affidabilità e velocità dei servizi e prezzi contenuti» – ha commentato Giuseppe Colaiacovo, Amministratore Delegato di WaveMax. «Abbiamo scelto Alvarion per la riconosciuta qualità dei prodotti proposti anche per le CPE autoinstallanti che permettono ai nostri clienti di accedere alla nostra rete immediatamente. Una scelta che ha permesso un crescita costante grazie alla soddisfazione dei nostri abbonati locali, sia commerciali che residenziali, anche legata ai costi ridotti. »

«Siamo felici di collaborare con WaveMax che sta contribuendo a migliorare la qualità della banda larga e dei servizi on line in questa regione italiana» – ha aggiunto Eran Gorev, Presidente di Alvarion. «La nostra offerta è abbastanza completa e vasta ed è stata sviluppata per le esigenze di banda larga soprattutto in zone rurali. Un punto di forza del nostro business in tutto il mondo. Negli ultimi anni poi le soluzioni 4Motion si sono distinte per la grande flessibilità indispensabile per tutelare gli investimenti degli operatori nel loro sviluppo temporale. »

WiMAX in 80 Comuni della Regione Emilia-Romagna

Obiettivo dell’Accordo siglato nei giorni scorsi tra ARIA S.p.A., unico player in possesso dei diritti per la trasmissione del segnale WiMAX a livello nazionale, e la società Lepida SpA della Regione Emilia-Romagna è quello di favorire la diffusione dell’accesso alla banda larga in 80 comuni del territorio regionale che lamentano la presenza di zone in digital divide.

La tecnologia WiMAX (acronimo di Worldwide Interoperability for Microwave Access) consente l’accesso a reti di telecomunicazioni a banda larga e senza fili e proprio per questo permette di fornire connettività a internet anche in aree geograficamente complesse e difficilmente raggiungibili da infrastrutture tradizionali (i cavi). Questa specificità rende la tecnologia WiMAX particolarmente interessante per colmare il digital divide presente, ancora oggi, su una percentuale rilevante del territorio regionale.

La collaborazione tra le due società prevede che ARIA dia priorità nella realizzazione del proprio piano di copertura WiMAX in Emilia-Romagna agli interventi da effettuarsi nei territori in situazione di digital divide, mentre Lepida SpA dovrà favorire e coordinare la messa a disposizione da parte dei propri Enti soci, prioritariamente i Comuni, di infrastrutture, facility e procedure amministrative semplici utili ai fini della realizzazione del piano di copertura nei tempi previsti.
Il piano di copertura prevede l’attivazione di 42 siti distribuiti su 30 comuni entro il 2011 e di ulteriori 54 siti distribuiti su 50 comuni nel 2012.

Il servizio WiMAX offerto da ARIA basato sullo standard IEEE 802.16 consentirà agli utenti di usufruire di una connessione a larga banda con elevata qualità del servizio, in grado di raggiungere velocità fino a 12 megabit al secondo, con tariffe flat modulate a seconda del profilo di servizio a partire da 19,95 € al mese incluso il traffico telefonico Voip verso i numeri fissi.
Il WiMAX, inoltre, utilizzando frequenze concesse in licenza dal Ministero delle Comunicazioni e implementando tecniche di crittografia e autenticazione contro intrusione di terzi, assicura un notevole grado di affidabilità ed elevati standard di sicurezza.

USA: Debutterà a Settembre il Samsung Galaxy S II. Arriva l’Epic Touch 4G di Sprint

Il debutto ufficiale americano sarà il 16 Settembre ed il primo carrier a lanciarlo sulla propria rete sarà Sprint con la più avvincente versione WiMAX dell’ultimo gioiello della serie Galaxy S di Samsung, l’Epic Touch 4G.

Lo smartphone di Sprint, infatti, è dotato di caratteristiche migliori, diverse rispetto alle versioni progettate dal produttore coreano per gli altri grandi operatori T-Mobile e AT&T: display più grande da 4,52 pollici, contro quello tradizionale da 4,3 pollici degli altri, e la tipica connettività WiMAX. Continue reading “USA: Debutterà a Settembre il Samsung Galaxy S II. Arriva l’Epic Touch 4G di Sprint”

Manhattan: Accesso WiFi gratuito alla rete WiMAX di Towerstream durante l’uragano Irene

Potrebbe l’arrivo di un catastrofe rappresentare l’occasione per mostrare la reale efficacia di un prodotto commerciale? Lo è stato a Manhattan (NY) dove in questi giorni era elevata la paura per il sopraggiungere di Irene, l’uragano (ora ridimensionato a tempesta tropicale) che ha fatto tremare l’America e che, purtroppo, nonostante il declassamento di  potenza distruttiva, ha lasciato dietro di se vittime e danni non ancora quantificati.

Protagonista della vicenda è TowerStream, operatore 4G WiMAX attivo a New York, Chicago, Los Angeles, Boston, Miami, San Francisco, Seattle, Nashville, Providence, Dallas, Philadelphia, Las Vegas ed in altre importanti aree statunitensi. Continue reading “Manhattan: Accesso WiFi gratuito alla rete WiMAX di Towerstream durante l’uragano Irene”

WaveMax e l’Amministrazione di Ostra (AN) portano il WiMAX nel comune marchigiano

Il Comune di Ostra (AN) da alcuni giorni è stato raggiunto dal segnale WiMAX , lo standard wireless per le comunicazioni che permetterà di accedere facilmente alla banda larga, senza fili e senza obbligo di linea telefonica fissa.

L’Amministrazione Comunale ha, infatti, reso noto di aver approvato un Protocollo di Intesa con WaveMax, operatore assegnatario dei diritti d’uso delle frequenze WiMAX per la regione Marche. Continue reading “WaveMax e l’Amministrazione di Ostra (AN) portano il WiMAX nel comune marchigiano”

WiMAX e Africa: Augere annuncia la copertura di Tanzania, Rwanda ed Uganda

Tanzania, Rwanda ed Uganda. Altri tre tasselli si aggiungono per completare la copertura WiMAX che gradualmente sta interessando l’intero continente africano. L’operatore wireless che ha investito (e lo sta ancora facendo) per le licenze di queste Nazioni si chiama Augere, una società fondata nel 2007 con l’intento di rendere la banda larga ultraveloce accessibile a tutti.
I servizi wireless di Augere partiranno, operando con il marchio commerciale QUBEE, a Novembre 2011 nella città di Kigali, capitale e città più popolosa del Rwanda. Continue reading “WiMAX e Africa: Augere annuncia la copertura di Tanzania, Rwanda ed Uganda”

WiMAX Forum: in tutto il mondo oltre 20 milioni di abbonati hanno scelto il WiMAX

Alla fine dell’estate 2011 sono venti milioni gli abbonati WiMAX in tutto il mondo. Questi dati diffusi dal WiMAX Forum in seguito ad un pubblicazione statistica realizzata Infonetics Research, leader mondiale per le analisi di mercato nel settore telecomunicazioni.
Utenti che, mantenendo questo trend di crescita, arriveranno anche a 25 milioni entro la fine dell’anno in corso. Almeno secondo le dichiarazioni di Richard Webb, analista della Infonetics.

Continue reading “WiMAX Forum: in tutto il mondo oltre 20 milioni di abbonati hanno scelto il WiMAX”