Manhattan: Utenti Skype connessi in movimento sulla rete wireless di Towerstream

La grande rete wireless di Towerstream, operatore WiMAX leader nel mercato statunitense, entrerà a far parte dell’elenco mondiale di hotspot WiFi promosso da Skype per la diffusione dei propri servizi di comunicazione. Grazie a questo accordo i clienti del colosso delle comunicazione VOIP potranno beneficiare dell’elevata qualità della rete di Towerstream pagando una tariffa al minuto ed usando i propri crediti Skype. Un tassello importante che aprirà nuove frontiere di comunicazione in un contesto all’avanguardia come quello di Manhattan e che si aggiunge alla grande rete mondiale che conta oltre un milione di hotspot in tutto il mondo.

Tramite i servizi messi a disposizione gli utenti, usando smartphone e notebook dotati della più diffusa connettività WiFi, potranno navigare in mobilità, controllare la posta elettronica, caricare foto, scaricare musica e e-book. Il tutto velocemente ed attraverso una conveniente tariffa al minuto.

«Skype ha scelto Towerstream perché la rete wireless messa a disposizione è la più grande e veloce di tutta Manhattan. Gli utenti avranno un’alternativa alle sole reti congestionate che esistono oggi» – ha affermato Jeff Thompson CEO dell’operatore WiMAX«attraverso la condivisione WiFi della connessione alla banda larga ultraveloce, l’unica che permetterà loro di beneficiare al massimo delle reali potenzialità dei dispositivi mobili moderni. In qualità di leader mondiale Skype ha già capito le potenziali opportunità per i propri clienti e ciò ci rende entusiasti per il futuro di questa collaborazione.»

«Skype da sempre si è impegnata per rimuovere le barriere di comunicazione ed aiutare i propri clienti a connettersi con le persone preferite, ovunque si trovino» – ha aggiunto Shadi Mahassel, Product Manager del progetto. «L’accordo con Towerstream ci permetterà di velocizzare questo processo in questa importante  città dove, finalmente, tutti gli utenti Skype potranno connettersi con amici, parenti e familiari in assoluto movimento e ovunque.»

 

California: Greenpacket promuove il WiMAX per progetti educativi nazionali

Il settore dell’istruzione si avvicina sempre di più alla tecnologia e nel mondo sono parecchi gli esempi di successo relativi a progetti strutturati sulla collaborazione tra le istituzioni e le tecnologie wireless, WiMAX in testa. Greenpacket, ad esempio, recentemente si è aggiudicata la fornitura dei propri modem portatili WiMAX Pocket MF250 alle scuole della California nell’ambito del progetto statale sulla digitalizzazione dei libri di testo. L’azienda, leader nello sviluppo di soluzioni mobili su banda larga di prossima generazione, inizierà la distribuzione tra studenti ed insegnanti del  Kings County School Districts per avviare la prima fase di questa esperienza di apprendimento.

Il progetto californiano mira a garantire ad ogni studente l’accesso ad una formazione più globale in cui ragazzi, genitori e docenti devono impegnarsi congiuntamente attraverso applicazioni interattive ed in tempo reale. Al posto dei tradizionali libri di testo è stata messa a disposizione una vasta libreria con informazioni digitali e da internet consultabili tramite programmi dedicati, applicazioni interattive e strumenti educativi. Dopo l’introduzione dell’innovativo programma di studi è stato registrato un notevole incremento nelle aree di comunicazione tra insegnanti, alunni e le famiglie, oltre ad un netto miglioramento relativo alla partecipazione ed alla disciplina. Un incentivo stimolante che coinvolge gli studenti piacevolmente anche fuori dagli orari scolastici.

«La partnership con Digitel Corporation ci ha permesso di offrire una soluzione completa» – ha dichiarato Kelvin Lee, General Manager Senior di Greenpacket – «che comprende i modem per lo sfruttamento della connettività a banda larga WiMAX ed alcuni tablet dedicati grazie ai quali ogni studente potrà testare personalmente l’e-learning promosso dal campus. Il WiMAX è stata la scelta giusta. Le migliori conferme arrivano dai progetti attuati soprattutto per soluzioni verticali  come quelli di scuole,  contatori intelligenti ed altre infinite possibilità per migliorare la vita»

I primi risultati raggiunti sono incredibili. A tal punto che un po’ tutto il sistema scolastico nazionale si sta interessando a questa nuova tecnologia con una rosea previsione di espansione nel breve periodo anche grazie al rapporto qualità /prezzo caratteristico delle infrastrutture WiMAX.

 

Manhattan: Accesso WiFi gratuito alla rete WiMAX di Towerstream durante l’uragano Irene

Potrebbe l’arrivo di un catastrofe rappresentare l’occasione per mostrare la reale efficacia di un prodotto commerciale? Lo è stato a Manhattan (NY) dove in questi giorni era elevata la paura per il sopraggiungere di Irene, l’uragano (ora ridimensionato a tempesta tropicale) che ha fatto tremare l’America e che, purtroppo, nonostante il declassamento di  potenza distruttiva, ha lasciato dietro di se vittime e danni non ancora quantificati.

Protagonista della vicenda è TowerStream, operatore 4G WiMAX attivo a New York, Chicago, Los Angeles, Boston, Miami, San Francisco, Seattle, Nashville, Providence, Dallas, Philadelphia, Las Vegas ed in altre importanti aree statunitensi. Continue reading “Manhattan: Accesso WiFi gratuito alla rete WiMAX di Towerstream durante l’uragano Irene”

WaveMax e l’Amministrazione di Ostra (AN) portano il WiMAX nel comune marchigiano

Il Comune di Ostra (AN) da alcuni giorni è stato raggiunto dal segnale WiMAX , lo standard wireless per le comunicazioni che permetterà di accedere facilmente alla banda larga, senza fili e senza obbligo di linea telefonica fissa.

L’Amministrazione Comunale ha, infatti, reso noto di aver approvato un Protocollo di Intesa con WaveMax, operatore assegnatario dei diritti d’uso delle frequenze WiMAX per la regione Marche. Continue reading “WaveMax e l’Amministrazione di Ostra (AN) portano il WiMAX nel comune marchigiano”

WiMAX e Africa: Augere annuncia la copertura di Tanzania, Rwanda ed Uganda

Tanzania, Rwanda ed Uganda. Altri tre tasselli si aggiungono per completare la copertura WiMAX che gradualmente sta interessando l’intero continente africano. L’operatore wireless che ha investito (e lo sta ancora facendo) per le licenze di queste Nazioni si chiama Augere, una società fondata nel 2007 con l’intento di rendere la banda larga ultraveloce accessibile a tutti.
I servizi wireless di Augere partiranno, operando con il marchio commerciale QUBEE, a Novembre 2011 nella città di Kigali, capitale e città più popolosa del Rwanda. Continue reading “WiMAX e Africa: Augere annuncia la copertura di Tanzania, Rwanda ed Uganda”

WiMAX Forum: in tutto il mondo oltre 20 milioni di abbonati hanno scelto il WiMAX

Alla fine dell’estate 2011 sono venti milioni gli abbonati WiMAX in tutto il mondo. Questi dati diffusi dal WiMAX Forum in seguito ad un pubblicazione statistica realizzata Infonetics Research, leader mondiale per le analisi di mercato nel settore telecomunicazioni.
Utenti che, mantenendo questo trend di crescita, arriveranno anche a 25 milioni entro la fine dell’anno in corso. Almeno secondo le dichiarazioni di Richard Webb, analista della Infonetics.

Continue reading “WiMAX Forum: in tutto il mondo oltre 20 milioni di abbonati hanno scelto il WiMAX”

Banda larga a Lodi: Linkem ha portato Internet veloce insieme alla Provincia e al Comune

Prosegue senza sosta la copertura in banda larga della provincia di Lodi da parte di Linkem S.p.A., l’operatore nazionale di telecomunicazioni particolarmente attivo in Lombardia dove eroga servizi di connettività ad Internet senza fili di ultima generazione 4G.
A poco più di un anno dalla presentazione del progetto di copertura del lodigiano, infatti, è stata realizzata un’infrastruttura estesa nel 90% del territorio provinciale, grazie alla quale è stato portato il servizio nelle case di oltre 200.000 abitanti.

Continue reading “Banda larga a Lodi: Linkem ha portato Internet veloce insieme alla Provincia e al Comune”

Banda larga WiMAX: Bloosurf seleziona Alvarion per le aree rurali del Maryland

Un nuova partnership è stata annunciata in data odierna da Alvarion, fornitore mondiale di soluzioni 4G WiMAX, con Bloosurf, operatore che fornisce servizi a banda larga nelle aree rurali del Maryland. L’operatore, infatti, si avvarrà delle soluzioni 4Motion di Alvarion per implementare la propria rete WiMAX in tre contee (Worcester, Wicomico e Somerset) e in diversi campus universitari. Continue reading “Banda larga WiMAX: Bloosurf seleziona Alvarion per le aree rurali del Maryland”

La FCC approva la versione WiMAX del Samsung Galaxy S II. Probabile lancio in Agosto per Sprint

 Oltre sei milioni di vendite e gli utenti statunitensi ancora stavano aspettando il suo arrivo. Una lacuna che presto sarà colmata grazie all’approvazione rilasciata, in questi giorni, dalla FCC (Federal Communications Commission) per l’immissione nel mercato statunitense del Samsung Galaxy S II, la seconda release del potente smartphone dotato, per Sprint, della connettività WiMAX.

Probabilmente già ad agosto. Continue reading “La FCC approva la versione WiMAX del Samsung Galaxy S II. Probabile lancio in Agosto per Sprint”

WiMAX: Prodotti innovativi ed importanti appalti internazionali per Huawei

Al WiMAX Forum Conference 2011 Huawei, fornitore mondiale nel settore delle telecomunicazioni, ha presentato alcune soluzioni WiMAX / LTE che hanno come comune denominatore un concetto sempre più caro alla maggior parte dei produttori mondiali: la convergenza.
Convergenza tra diversi sistemi, differenti standard con il chiaro intento di garantire connessione in continuità a prescindere dalla tipologia di connessione disponibile. Da qui la presentazione del B8200, il cellulare equipaggiato con Android 2.2 e dotato di connettività dual mode WiMAX /HSPA e del dongle USB E398, ideato per la connessione internet dual mode LTE e WiMAX con la sua versione multi mode, denominata E392, capace di rimanere connesso passando da reti WiMAX, LTE, UMTS e GSM.

Continue reading “WiMAX: Prodotti innovativi ed importanti appalti internazionali per Huawei”