Vdsl e banda larga: cosa cambierà

Negli ultimi anni le velocità di connessione a internet hanno subito moltissime evoluzioni. La novità, che sta per approdare in Italia, si chiama vdsl2 (Very High-speed Digital Subscriber Line 2) ed l’evoluzione diretta della vdsl, una linea di connessione ad alta velocità che può essere utilizzata per coprire distanze di massimo 300 metri. Sebbene la vdsl è poco utilizzata nel mondo, la nuova linea vdsl2 sarà installata in Italia a partire dal 2013 in almeno 30 comuni italiani.

Il problema della distanza non risparmia neanche le reti vdsl2: la velocità massima di 250 Mbps scenderà a 100 Mbps dopo appena 500 metri e a 50 Mbps dopo 1 chilometro. Per risolvere questo problema saranno implementate, nei vari armadi telefonici già predisposti nelle città, dei particolari dispositivi, detti DSLAM, che rigenerano il segnale originario proveniente dalla centrale. La velocità della banda larga che raggiungerà l’appartamento o l’ufficio sarà veloce, così, dai 30 ai 100 Mbps in download. Grazie a delle nuove tecnologie, sviluppate da Alcatel-Lucent, si prevede che nel giro di pochi anni si potrà navigare a velocità superiori ai 100 Mbps.

Quanto costa utilizzare la banda ultra-larga?

Le reti vdsl2 non sono di certo una novità nel mondo: basti pensare che in alcune città americane si può navigare anche a 1Gbps in download. In Italia, siccome stiamo parlando di una novità, i prezzi non saranno di certo molto economici: il canone Fastweb o Telecom per la fibra ottica si aggira intorno ai 24€ al mese, e ciò anche grazie all’intervento dell’Agcom che ha imposto uno “sconto” per adeguare i prezzi italiani con quelli europei. In futuro, quando la banda ultra-larga in fibra ottica e l’LTE si saranno diffusi in più comuni italiani, i prezzi della vdsl2 dovrebbero scendere ulteriormente, come anche quelli delle reti in rame. Abbattendo i costi, si spera che nel periodo 2013-2020 si estingua il digital divide, che in questi anni sta escludendo milioni di italiani dalla banda larga, e che in ogni casa ci possa essere una connessione veloce di almeno 2-3Mbps.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.