Indiscrezioni dal web fanno del prossimo smartphone di Google un “World Phone”

Le indiscrezioni di certo non mancano ed in rete il prossimo smartphone di Google sembra essere già un successo. La motivazione principale sarebbe la vantata universale compatibilità di quest’ultimo con tutte le reti disponibili al mondo, grazie ai supporti WiMAX e GSM, che lo candida, sul web, a diventare un World Phone. Ricercando un po’ meglio tra i pettegolezzi digitali sembrerebbe che il Google Nexus Prime (nome in codice del dispositivo in questione) non sarebbe altro che una versione adattata, per il lancio nei vari paesi del mondo sotto il marchio di Google, del Samsung Galaxy Nexus.

Quest’ultimo dall’aspetto dovrebbe essere molto simile al Galaxy S II dell’operatore WiMAX Sprint ma con uno schermo curvo come quello del Nexus S. Tra le caratteristiche tecniche principali spiccherebbe il potente processore dual core da 1,5 Ghz (probabilmente un Samsung Exynos), 1 Gb di RAM, 16 Gb di memoria interna con slot di espansione MicroSD, doppia fotocamera, una da 8 megapixel Full HD con flash LED e una fotocamera frontale da 2 megapixel. Lo schermo sarà un Super AMOLED da 4,65 pollici con una risoluzione 1280 x 720 pixel. Il tutto in soli 8,8 mm di spessore.

Il sistema operativo dovrebbe essere l’ultima release di Android denominata Ice Cream Sandwich che non continuerà la tradizione diventando la versione 4.0, quindi, che tutti attendevano ma la 2.4 continuando la strada aperta da Android Gingerbread. I più esperti sottolineano che il sistema operativo di Google sia stato nuovamente rivoluzionato con miglioramenti tecnici e notevoli cambiamenti anche nell’interfaccia grafica.

La data della presentazione negli USA maggiormente accreditata è il 3 Novembre 2011, giorno dell’anniversario della morte di Robert Kahn (24 Ottobre 1915 – 03 Novembre 1998, New York), meglio conosciuto come Bob Kane, fumettista e pittore statunitense divenuto celebre come creatore di Batman.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.