Argentina: Gli utenti preferiscono il wireless, VeloCom punta sul WiMAX per soddisfarli

L’aumento del traffico mobile e la continua crescita della domanda da parte degli utenti fanno registrare picchi d’interesse sempre più importanti in tutto il mondo. Gli operatori hanno, ora più che mai, la necessità di poter contare su reti affidabili e molto flessibili, infrastrutture capaci di adattarsi ai cambiamenti dovuti alla costante evoluzione. Un livello di gestione avanzata che consenta servizi differenziati e personalizzati per i singoli abbonati.

Partendo da questa considerazione VeloCom, uno tra i maggiori fornitori di servizi mobilia Buenos Aires in Argentina, ha deciso di offrire ai propri abbonati connettività wireless a banda larga ultra veloce su rete WiMAX appoggiandosi su una piattaforma scalabile in grado di crescere con le necessità future dell’operatore.

I prodotti selezionati per strutturare al meglio la rete sono quelli innovativi facenti parte della soluzione SmartCore Serie 9100 di Tellabs.

«Il numero crescente di utenti interessati ad Internet Mobile in Argentina ha attirato la nostra attenzione ed abbiamo deciso di offrire loro la migliore esperienza possibile» – ha dichiarato Marcelo Decarli, CEO di VeloCom. «Gli apparati forniti da Tellabs garantiranno a noi ed ai nostri abbonati la massima scalabilità, sicurezza ed affidabilità. Sia per enti governativi sia per i più piccoli clienti residenziali.»

La SmartCore Serie 9100 di Tellabs è una piattaforma mobile realizzata ad hoc per gestire reti 3G, WiMAX e LTE riducendo al massimo i costi fissi e quelli  variabili, semplificando la gestione favorendone il controllo a 360°. Un sistema completo che permetterà a VeloCom di massimizzare gli investimenti grazie alla progettazione di un’architettura di rete aperta, idonea per sostenere lo sviluppo futuro del business.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.