Il WiMAX di Mandarin alla conquista delle province siciliane

I cittadini hanno richiesto all’operatore regionale la copertura di alcuni piccoli comuni dell’isola proponendo, in anticipo, una quota di preadesioni contrattuali già sottoscritte.

     

Piccoli comuni, più o meno difficili da raggiungere, con popolazioni ridotte e quindi spesso economicamente definiti “territori a fallimento di mercato” beneficeranno di servizi banda larga wireless di assoluta qualità. Un successo possibile grazie al WiMAX dell’operatore Mandarin che ha accettato la sfida lanciata dai cittadini di  Gualtieri Sicaminò (ME), 1849 abitanti*, ed ha portato la connettività wireless in tutto il territorio comunale.

La frazione messinese, infatti, è una delle tante realtà siciliane in cui sono iniziate delle vere e proprie raccolte di preadesioni contrattuali che hanno come obiettivo la copertura di aree spesso vittime di problemi di connettività.

Mandarin non si tira indietro e, nonostante abbia soddisfatto in tempo le percentuali di copertura imposte in fase di acquisizione della licenza ministeriale, continua ad investire sulle piccole frazioni, anche in digital divide, portando internet veloce e servizi all’avanguardia. Ovunque.

La sottoscrizione delle preadesioni, ad esempio, permetterà anche l’imminente copertura di Gratteri (PA), 1.017 residenti*, in cui già sono stati avviati i lavori per l’estensione dell’infrastruttura di rete wireless. Una situazione simile a quella del comune messinese di Condrò (ME),  495 residenti*, in cui, però, è ancora attiva la raccolta firme.

Unopportunità possibile grazie alla potenzialità di questo standard. Una tecnologia senza fili tutelata dalla licenza d’uso statale che si caratterizza per gli elevati standard di affidabilità, qualità, velocità, flessibilità e sicurezza tali da sostenere servizi assolutamente efficienti e veloci anche in zone mal servite o assolutamente prive di servizi Adsl. Senza disagi per la popolazione (non è necessario effettuare scavi) e con costi assolutamente ridotti.

Ma non finisce qui. Mandarin, infatti, ha esteso il periodo di lancio dei servizi voce fino al 31 Maggio ed anche i residenti delle nuove zone raggiunti dal WiMAX potranno approfittarne.

ANCHE A MAGGIO scegliere Mandarin costa la metà

 

Tutti i nuovi clienti di Mandarin, residenziali e business, che sottoscriveranno il loro contratto internet e voce entro il 31 Maggio 2011 beneficeranno di una promozione: 50 % di sconto sul costo di attivazione e canone dimezzato per i primi sei mesi di abbonamento. 

I clienti SmartMax Casa che sceglieranno la tariffa Free o quella Flat, inoltre, non pagheranno la quota mensile per il noleggio del modem WiMAX (5 euro) e quella per l’eventuale antenna opzionale esterna (5 euro).

 

 

Internet e Voce, Il DETTAGLIO DELLE OFFERTE

 

SmartMax Casa è la nuova proposta completa (Internet 7 Mega e telefono) suddivisa in tre diverse categorie a seconda delle esigenze dei clienti residenziali: si chiamano Time, Free e Flat.

La prima fa parlare a consumo ed ha il canone più basso (20 euro mensili – in promozione 10 euro). Con la seconda si paga solo lo scatto alla risposta (30 euro mensili – in promozione 15 euro). Con la terza, l’intera telefonata è gratuita (40 euro mensili – in promozione 20 euro).

La connessione internet è sempre flat, quindi non soggetta a limiti di tempo né di traffico.

 

Per maggiori informazioni sulle tecnologie utilizzate, sui piani tariffari, sulle iniziative al momento attive e per verificare la copertura è possibile contattare il Call Center di Mandarin al Numero Verde 800 19 80 19 o visitare il sito internet dell’operatore all’indirizzo www.mandarin.it 

 

 *  DATI ISTAT – POPOLAZIONE RESIDENTE al 30/11/2010

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.