Retelit presenta il Piano Industriale 2011 – 2015. Accordo strategico con Linkem per lo sviluppo del WiMAX

Il Consiglio di Amministrazione di Retelit S.p.A. ha deliberato la firma di un rilevante accordo per il WiMAX con Linkem S.p.A., già operatore del settore, e approvato il nuovo Piano Industriale 2011 \ 2015 che riflette tale accordo e le nuove linee strategiche di sviluppo del Gruppo; inoltre ha approvato il progetto di bilancio d¡ esercizio della Capogruppo e consolidato al 31 Dicembre 2010.

L’accordo per il business WiMAX firmato con Linkem S.p.A. attraverso la controllata e-via S.p.A., consente al Gruppo Retelit di valorizzare gli investimenti realizzati e prevede l’affitto del ramo d’azienda e lo sviluppo da parte di Linkem della rete e dei servizi WiMAX, mentre e-via si focalizzerà sulla fornitura dei servizi su fibra ottica e delle infrastrutture a sostegno e supporto delle attività di Linkem.

L’accordo prevede l’impegno di Linkem ad assolvere gli obblighi di copertura necessari per il mantenimento delle frequenze a 3,5 Ghz e la presa in carico di tutti i costi operativi del ramo.

Il contratto della durata di 12 anni garantisce, a decorrere dal prossimo mese di giugno, un canone complessivo nei primi tre anni di 5,5 milioni di Euro e negli anni successivi di 2,3 milioni di euro/anno.
Al ramo d’azienda è stato riconosciuto un valore di 33 milioni di euro che valorizza pienamente gli investimenti ad oggi realizzati; in un primo periodo il Gruppo Retelit potrà esercitare l’opzione di vendita del ramo mentre successivamente Linkem potrà esercitare l’opzione di acquisto.

Il Piano Industriale 2011-2015 approvato oggi riflette le azioni che il Gruppo ha intrapreso per migliorare significativamente i propri risultati e prevede una crescita di valore del Gruppo Retelit facendo leva sulle infrastrutture esistenti e ha come principali obiettivi:

– il consolidamento e lo sviluppo del business dei servizi di telecomunicazione;

– l’espansione in settori adiacenti del mercato ICT valorizzando le risorse di Data Center;

– lo sviluppo dell’alleanza industriale nel WiMAX con Linkem.

I principali obiettivi del Piano industriale 2011-2015, prevedono al 2015 ricavi per 55,6 milioni di Euro (34,0 nel 2011) con una crescita media annua del 12,8%, un risultato operativo lordo di 26,1 milioni di Euro (9,2 nel 2011) con una crescita media annua del 29,8%, utile netto dal quarto trimestre 2011.

Gli investimenti complessivi previsti a piano ammontano a 28,3 milioni di Euro. I flussi di cassa, previsti positivi già dal corrente esercizio, consentiranno di supportare gli investimenti di piano e generare nei cinque anni un flusso di cassa complessivo di 47 milioni di euro, oltre al rimborso dei finanziamenti.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.