Airspan 4G potenzierà la rete nazionale della Romania

Airspan Networks, leader nella fornitura di reti di accesso alla banda larga 4G, ha annunciato che Special Telecommunication Service (STS), con l’assistenza del partner locale Mobilis, implementerà con le soluzioni 4G Airspan la rete nazionale della Romania.

STS è il braccio dedicato alle tlc del Governo della Romania, specializzato nell’offrire  servizi di comunicazione per tutte le autorità pubbliche rumene.

Dopo gli intensivi test di selezione, le infrastrutture 4G di Airspan sono state scelte per potenziare la rete di STS che serve, tra le altre cose, a collegare migliaia di sedi del governo, stazioni di pubblica sicurezza, di polizia di confine ed uffici amministrativi a livello nazionale. Un progetto di investimento da 20 milioni di euro.

La rete è costruita per soddisfare i rigorosi standard europei e rispetta i dettami del trattato di Schengen che chiede l’abolizione dei controlli alle frontiere tra i paesi europei che ne fanno parte. Anche grazie a questo investimento, dal sicuro riscontro nella crescita economica del paese, la Romania ha superato un ostacolo per riuscire a diventare membro dell’Unione Europea.

Quella rumena rientra tra le reti WiMAX, su standard mobile IEEE 802.16e, più grandi del continente e, allo stesso tempo, tra quelle più avanzate tecnologicamente, in grado di fornire servizi di quarta generazione che vanno ben la di la della connettività di base. Attualmente supera le 1.500 base station.

Tutte le applicazioni dell’infrastruttura 4G sono state testate in situazioni reali e non il laboratorio. E’ supportata una vasta gamma di servizi voce, video, dati ad alta capacità sia fissi e che mobili. Fornisce prestazioni ottimali per la polizia, la polizia di confine, la pubblica sicurezza, la videosorveglianza anche in esecuzione contemporanea in tutti i settori.

Un aiuto fondamentale che valorizza le agenzie governative e le strutture dello Stato ed allo stesso tempo riesce a portare vantaggi per gli operatori del trasporto pubblico ed a creare nuove opportunità economiche collegate alla banda larga 4G.

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.