Lo smartphone WiMAX di HTC sbarca anche in Giappone

Dall’operatore giapponese KDDI, partner di UQ Communication, è arrivata la conferma ufficiale: lo smartphone HTC EVO WiMAX entrerà nel mercato giapponese già da Aprile 2011.

Una mossa probabilmente ideata per contrastare la notizia dell’imminente lancio sul mercato da parte di NTT DoCoMo del primo dispositivo LTE previsto entro la fine del secondo semestre del 2011. La versione proposta da HTC per i clienti nipponici è un’evoluzione, conformata alle caratteristiche della rete WiMAX di KDDI, del più noto EVO 4G di Sprint.

IL gestore giapponese ha preannunciato una politica commerciale di lancio, che durerà almeno fino alla fine dell’estate, e che prevede l’abbattimento dei costi per la connessione WiMAX in modo da favorire la distribuzione, l’uso e la vendita dello smartphone.

L’HTC EVO 4G, che ha fatto il suo debutto negli Stati Uniti sotto il marchio dell’operatore Sprint nel Giugno del 2010, è un dispositivo WiMAX di ultima generazione dalle caratteristiche elevate. Ha uno schermo da 4,3 pollici ed è stato progettato per la visualizzazione di video e per la navigazione web con uno schermo il 30% più grande dell’iPhone di Apple. E’ dotato di una fotocamera da 8 megapixel per le foto e per i video e di una seconda fotocamera (1,3 megapixel) nella parte frontale per eventuali applicazioni come la video chat.

L’HTC Evo WiMAX è caratterizzato, inoltre, da sistema operativo Android 2.2 (aggiornata rispetto alla 2.1 della versione statunitense) con interfaccia utente HTC Sense, Wi-Fi 802.11 b/g, Bluetooth 2.1, funzione di “Mobile Hotspot“, navigazione GPS con Sprint, bussola digitale, uscita per cuffia, radio FM,  registrazione video HD (720p), porta HDMI, processore Qualcomm Snapdragon da 1GHz, 1GB di ROM, 512MB di RAM, memoria microSD da 8GB inclusa e batteria da 1500 mAh.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.