USA: Incentivi per la banda larga WiMAX delle comunità rurali. Stanziati 504 mln di dollari

WiMAX per le comunità rurali degli USA grazie allo stanziamento dei fondi e dei prestiti RUS (Rural Utlities Service) del Dipartimento per l’Agricoltura per un importo che supera i 504 milioni di dollari.

Il WiMAX Forum si è congratulato con i vincitori delle borse di studio e dei prestiti statali per l’importante input economico conquistato da destinare alle realizzazione della grande rete WiMAX che collegherà moltissime aree rurali americane.  

«La vera vittoria sarà dei cittadini» – ha dichiarato Ron Resnik, Presidente del WiMAX Forum – «di tutte le aree rurali che finalmente potranno beneficiare della potente banda larga wireless. A prezzi accessibili e con prestazioni di elevato livello. »

In queste zone si potranno attivare importanti servizi di eGovernment, di istruzione a distanza e di tele assistenza. La banda larga WiMax porterà, inoltre, benefici per l’economia delle molte aziende presenti all’interno delle comunità rurali interessate. Secondo un recente rapporto della Brookings Institution ogni aumento del 10% di penetrazione della banda larga in un’area rurale corrisponde al 2 – 3 % di posti di lavoro in più in settori non agricoli.

«I finanziamenti sono un’ottima notizia per gli oltre 18.000 residenti sulle rive del fiume Mississipi e per le 1.300 aziende che sperimenteranno i vantaggi della banda larga mobile 4G quando questa sarà pronta nei prossimi 6-9 mesi. » –  ha dichiarato Kelley Dunne, CEO e co-fondatore di Digital Communications Bridge, un’azienda che fa parte del WiMAX Forum.

Sempre secondo le stime del WiMAX Forum per ogni dollaro che viene investito per la creazione di una nuova rete, un operatore WiMAX  è in grado di coprire un numero di abitazioni da 10 a 20 volte maggiore rispetto ad un operatore tradizionale. Questi risparmi sono trasmessi ai clienti che con meno di 25 – 35 dollari al mese possono avere una connessione con velocità sicuramente paragonabili ad alcuni servizi di 50 – 60 dollari di operatori via cavo.

«I fondi RUS consentiranno a molte piccole aziende locali di portare la banda larga all’interno delle case delle comunità rurali in luoghi che prima, tramite soluzioni via cavo, non venivano neanche presi in considerazione» – ha affermato Jeff Tamietti, CEO di EcliptixNet, destinatario di un prestito / sovvenzione di 20,4 milioni dollari. «Nei prossimi tre anni realizzeremo una rete WiMAX che raggiungerà oltre 46.000 case rurali e tutte le aziende comprese nelle comunità rurali dello Stato di Washington. Porteremo nuove opportunità di sviluppo economico. » 

L’America rurale (Rural America) è la patria di circa il 17 % (50 milioni circa) di persone del paese e rappresenta circa il 75 % del territorio nazionale, secondo il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA). Circa il 12 % delle famiglie americane non ha accesso a servizi di banda larga, ponendo gli Stati Uniti al 15° posto per la penetrazione della banda larga in tutto il mondo.

Per maggiori informazioni visitare sulla realizzazione della banda larga nelle comunità rurali USA, visitare il sito http://www.broadbandusa.gov/

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.