Il WiMax italiano dà internet veloce anche con la chiavetta

Mandarin WiMax Sicilia si prepara alla seconda fase della copertura banda larga, per offrire accesso mobile. I primi test rivelano ottime prestazioni

Mandarin sperimenta il WiMax a mobilità piena, tramite chiavetta per computer. Si prepara così alla seconda fase dell’avventura WiMax: offrire accesso internet veloce anche in mobilità, almeno in zone circoscritte del territorio. L’operatore siciliano ha fatto i primi test del servizio, che si rivelano molto incoraggianti.La velocità reale media è di 5-6 Megabit al secondo (sui 7 Megabit massimi dichiarati dalle offerte). Un valore circa tre volte superiore rispetto a quello reale sperimentato dagli utenti con le chiavette degli operatori mobili, come rilevano numerosi test indipendenti (di SosTariffe.it e di Between, tra gli altri).

Procede, quindi, il cammino del WiMax italiano ed adesso promette una connessione ultra veloce anche in mobilità. Persino nelle località in cui, ancora oggi, non è possibile avere una banda larga degna di questo nome.

«Il passo successivo all’espansione della nostra copertura in Sicilia è la mobilita piena tramite il WiMax» – ha dichiarato Vincenzo De Caro, Amministratore Delegato di Mandarin. «Un nuovo concetto di mobilità, però, rispetto a quello a cui sono stati abituati gli utenti in questi ultimi anni. Più stabile, più sicura e molto, molto più veloce».

«Con gli ultimi modelli, sono migliorate le caratteristiche delle chiavette Usb WiMax. Ne abbiamo approfittato per avviare una sperimentazione che ha già dato i primi ben auguranti risultati».­

«Stiamo condividendo questo percorso preliminare con altri operatori WiMax nazionali e prestissimo il WiMax porterà benefici, fino a ieri inimmaginabili, in moltissime aree del nostro Paese», continua De Caro.

Cavalcando questa prossima evoluzione del WiMax italiano, Mandarin conta di poter far fronte alle sempre più opprimenti lacune dovute alle scarse risorse della banda larga 3G. Un obiettivo ambizioso ma possibile: mira a soddisfare il boom di richieste di utenti che hanno sempre più bisogno di connettività in movimento.

Come sempre, i servizi WiMax saranno attivabili e funzionanti ovunque nelle aree già raggiunte dalla rete di Mandarin. Contemporaneamente, la copertura continuerà la sua espansione per raggiungere tutti i territori siciliani. Anche i più remoti ed isolati, dove gli altri non arrivano.

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.