Banda larga: operatori e PA rilanciano la collaborazione per lo sviluppo

Un convegno darà l’avvio a una nuova stagione di collaborazioni tra operatori e istituzioni nazionali e locali, per lo sviluppo della banda larga: sarà il 20 e il 21 maggio, a Catania.

Mandarin WiMax Sicilia, operatore regionale WiMax, e Alvarion®, leader mondiale nelle soluzioni WiMAX e wireless a banda larga, saranno tra i protagonisti e sponsor dell’evento, intitolato “Il Piano Nazionale Banda Larga: il ruolo delle Province e il contributo degli operatori”.

*** Guarda l’evento live streming ***


Il convegno marca una fase di svolta per la crescita della banda larga: arriva infatti a seguito della sigla del Protocollo d’Intesa tra il Ministero dello Sviluppo Economico – Comunicazioni, e l’Unione delle Province d’Italia. E’ promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico – Comunicazioni, dall’Upi e dalla Provincia di Catania. Alla fine della prima giornata è previsto l’intervento del vice ministro alle Comunicazioni Paolo Romani.

Tra gli sponsor del convegno, oltre alla partecipazione di Mandarin e Alvarion®, figurano Infratel, Telecom Italia, Fastweb, Wind e Asco TLC.

L’incontro ha lo scopo di avviare una collaborazione attiva tra le istituzioni nazionali e locali e gli operatori delle telecomunicazioni, per promuovere la creazione di reti banda larga e la lotta al digital divide, con attività di sviluppo, informazione, formazione e sensibilizzazione.

Il primo giorno sarà dedicato alla parte istituzionale. Il Presidente dell’UPI, Giuseppe Castiglione, aprirà il dibattito sul piano nazionale sulla banda larga. Maggiori approfondimenti saranno garantiti dalle esperienze degli operatori. In conclusione l’intervento del Ministro Romani.La mattinata successiva, invece, offrirà maggiore spazio ai dirigenti tecnici delle provincie e alle esperienze delle amministrazioni italiane.

Presso il corner di Mandarin e Alvarion® sarà possibile recuperare informazioni relative alle rispettive tecnologie e i visitatori avranno la possibilità di toccare con mano alcuni degli ultimi prodotti di ultimissima generazione di Alvarion®.

L’importanza del WiMax nella sinergica collaborazione per lo sviluppo della banda larga

WiMax e fibra ottica per annullare definitivamente il digital divide italiano. Lo standard wireless di ultima generazione affiancato ad una crescita necessaria delle infrastrutture in fibra permetterà la diffusione capillare della banda larga ad alta velocità su tutto il territorio.

In Sicilia il WiMax ha spesso tamponato, ed a volte ha rimediato, velocemente ed economicamente ad alcune lacune infrastrutturali delle tlc. E’ stato possibile grazie alla grande rete, interamente di proprietà di Mandarin, dislocata su tutto il territorio. Nell’area di copertura dell’operatore siciliano risultano parecchi comuni che per anni hanno vissuto in situazioni di alienante divario digitale.Rilanciare l’economia, avviare nuovi mercati, portare soluzioni serie ai problemi del territorio, offrire servizi e migliorare la vita di tutti i cittadini. E’ possibile grazie alla banda larga. Mandarin in Sicilia offre una connessione di qualità con costi ridotti e senza limiti strutturali grazie alle peculiarità tecniche del WiMax. Caratteristiche che sarebbero ancora più accentuate e performanti se usate a supporto di una rete  infrastrutturale potenziata dalla fibra ottica.

«Saremo onorati di partecipare a questo convegno che si svolgerà in Sicilia, la nostra terra» – ha dichiarato Vincenzo Franza, Presidente di Mandarin. «Un impegno che affrontiamo con il prestigioso supporto di Alvarion, azienda leader nello sviluppo di soluzioni WiMax e wireless in tutto il mondo. Il protocollo d’intesa siglato direttamente con le province rappresenta un importante trampolino di lancio per la banda larga italiana. Un promessa diretta dello Stato nei confronti dei cittadini che valorizzerà anche il lavoro e l’obiettivo degli operatori nazionali e locali.

«Mandarin, nel panorama italiano delle telecomunicazioni, è una piccola realtà» – ha continuato Franza. «Partecipando all’asta per il WiMax, però, abbiamo preso un impegno nei confronti della Sicilia e faremo di tutto per rispettarlo. Un’azienda interamente siciliana, affiancata da un produttore mondiale del calibro di Alvarion®,  che avrà la possibilità di esporre i problemi dell’isola, di raccontare la propria esperienza, di condividere soluzioni innovative in un contesto così importante deve già essere motivo di orgoglio per tutti i siciliani».

Invito Convegno - Interno


Invito Convegno - Esterno

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.