Lunga vita al WiMax: annunciato il salto avanti tecnologico

Il WiMax Forum ha annunciato ieri le nuove feature che miglioreranno del 50 per cento le prestazioni dell’attuale standard WiMax (802.16e). Ha presentato inoltre la roadmap del futuro standard, che migliorerà ancora le caratteristiche della tecnologia: l’802.16m. Questo sarà finalizzato nel 2010 e i primi prodotti compatibili saranno certificati a metà 2011.

Le immediate migliorie alla tecnologia WiMax permetteranno di raddoppiare i picchi di velocità di trasferimento, ampliare le capacità delle celle e migliorare la qualità di almeno il 50 per cento. Caratteristiche innovative e necessarie per soddisfare la forte domanda di servizi WiMax che con centinaia di reti commerciali in tutto il mondo ha raggiunto la rampa del mercato globale più velocemente di qualsiasi altra tecnologia wireless nella storia.

Gli operatori WiMax di tutto il pianeta stanno muovendo una quantità senza precedenti di dati con alcune reti che raggiungono anche i 10 gigabyte per utente medio al mese. Per non rischiare di essere vittima del  proprio successo fornitori ed operatori hanno richiesto il necessario intervento del WiMax Forum per garantire tecnologie ancora più avanzate a vantaggio dell’ecosistema wireless.

La domanda mondiale di servizi a banda larga wireless 4G è in crescita esplosiva. I fornitori e gli operatori di reti WiMax hanno assoluto bisogno di reti più veloci e performanti. La comunità del WiMax ha solo risposto alle esigenze – ha dichiarato Ron Resnick, Presidente del WiMax Forum. Il WiMax potrà soddisfare in tempi ristretti le richieste e le necessità mondiali.

Insomma, non si può certo dire che questa tecnologia sia senza futuro…tutt’altro, il futuro già annunciato è lungo e sarà denso di evoluzioni tecnologiche.

3 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.