CeBIT 2010: Connettività WiMax per i Classmate di Intel e l’Eee PC 1016P di Asus

La prima giornata del CeBIT di Hannover ha permesso a due grandi colossi del calibro di Intel ed Asus di presentare al pubblico le nuove funzionalità di alcune loro prossime generazioni di netbook. In entrambi i casi saranno possibili collegamenti WiMax.

I nuovi Classmate Convertible di Intel, una linea dedicata maggiormente ai bambini in età scolare, ad esempio, avranno nuove funzioni per facilitare la lettura di libri elettronici, la navigazione sul web e la stesura di appunti.

Per ampliare maggiormente le potenzialità di navigazione i nuovi dispositivi  saranno dotati di connettività WiMax e 3G. Accattivante lo schermo girevole che trasformerà il netbook in un apparecchio simile ad un tablet PC per una più intuitiva funzionalità. Applicazioni particolari permetteranno un uso del tutto assimilabile a quello di un e-reader, con gli utenti che potranno sfogliare le pagine sfiorando lo schermo e persino prendere appunti ed evidenziare gli argomenti più interessanti. Una macchina capace di soddisfare tutte le esigenze della parte di consumatori per cui è stato pensato.

I Classmate Convertible saranno dotati, inoltre, di un processore piccolo e potente (Atom 450 / 1,66 Ghz), di una batteria per con maggiore durata e di un rivestimento in gomma anti urto ed anti graffio. Il tutto per raggiungere un peso totale di 1,36 kg. Il portatile sarà realizzato e spedito dai produttori di PC nel secondo trimestre di quest’anno.

Nuovo netbook WiMax anche in casa Asus. Il nuovo Eee PC 1016P, dedicato al settore business, monterà un processore N450 o N455, un disco rigido con capacità fino a 250 Gb ed il lettore di impronte digitali; oltre al WiMax saranno possibili collegamenti tramite 3G, WiFi e Bluetooth.

Classmate Convertible di Intel
ASUS Eee PC 1016P

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.