San Marino sarà il primo Stato interamente coperto dal WiMax

Presentato oggi a Domagnano il progetto che farà della Repubblica di San Marino il primo Stato interamente coperto dalla banda larga tramite WiMax.

Da domani saranno accese le prime quattro stazioni radio e nei prossimi giorni potranno partire i collegamenti alla rete che offrirà subito internet a larga banda a circa il 50 per cento dei poco più di 31mila cittadini. La copertura definitiva è prevista per giugno quando saranno operative tutte le nove Base Station previste nel progetto di copertura di Telenet, gestore di telefonia sammarinese.

Grande soddisfazione nelle parole di Donato Maiani, amministratore delegato dell’operatore telefonico:

Vogliamo garantire alla Repubblica di San Marino la possibilità di navigare con semplicità e con servizi di alta qualità. Tra le nostre soluzioni offriremo pacchetti con banda minima garantita senza limitazioni ne di tempo ne di dati e con prezzi assolutamente competitivi. Anche inferiori a quelli delle linee ADSL tradizionali.

Particolarmente soddisfatto anche il Segretario Arzilli (Ministro dell’Industria nella Repubblica del Titano):

Come piccolo Stato dobbiamo essere un esempio di modernità e di eccellenza, e con questa nuova infrastruttura consentiremo al nostro Paese di essere più competitivo verso l’esterno, offrendo alla nostra Pubblica Amministrazione, ai nostri cittadini ed alle nostre imprese servizi migliori».

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.