WiMAX A CATANZARO: Accordo tra comune e Linkem per superare il digital divide

Catanzaro, 11 dicembre 2009 – Prosegue il piano di copertura di Linkem con tecnologia WiMAX. E’ stato firmato questa mattina l’accordo tra il Comune di Catanzaro e la Linkem per la realizzazione di una rete di telecomunicazioni senza fili nella città che garantirà ai cittadini, alle imprese e alla Pubblica Amministrazione l’accesso alla banda larga.
L’intesa ha come scopo la riduzione del digital divide nel Meridione. Si colloca, infatti, all’interno di un progetto più ampio improntato sulla copertura di gran parte del Sud Italia.
“L’accordo ha lo scopo di migliorare i servizi e la qualità di vita dei cittadini di Catanzaro – ha dichiarato Carlo Simeone, Direttore Generale di Linkem – e sottolinea l’impegno della nostra società nel garantire la connettività ad internet e la copertura alla banda larga in zone caratterizzate dal digital divide”.
“Siamo orgogliosi di portare la rete senza fili anche in ambienti rurali o ad alta densità industriale, dove le industrie soffrono molto l’assenza dell’ADSL – ha dichiarato l’Assessore alle Innovazioni Tecnologiche Roberto Talarico – il progetto con Linkem ci permetterà di ridurre il divario infrastrutturale riguardante la banda larga.
Per Catanzaro si tratta di un evento importante poiché la città si dota di una infrastruttura altamente innovativa che consente il collegamento alla rete senza fare ricorso alla posa dei cavi. Si risparmiano così costi e disagi alla cittadinanza dovuti ai lavori.

WiMAX
L’innovativo sistema di connessione WiMAX consentirà ad uffici amministrativi, cittadini ed imprese la navigazione in Rete ad alta velocità e la possibilità di effettuare chiamate.
La tecnologia WiMAX consente la connessione ad Internet senza fili in aree geografiche molto ampie e difficilmente raggiungibili dalle infrastrutture tradizionali, quali cavi e fibre ottiche. Questa caratteristica rende il WiMAX uno strumento efficace per ridurre il digital divide nazionale fornendo servizi Internet e voce a banda larga.
Il WiMAX presenta, inoltre, indubbi vantaggi e caratteristiche peculiari che rendono tale tecnologia più adatta in determinati contesti, quali l’elevata elasticità tecnologica e impiantistica; i ridotti costi di investimento, con un rapporto anche di 1:25 rispetto al cavo in fibra ottica; le operazioni minime di installazione e manutenzione, in quanto non occorre scavare perché gli apparati sono agevolmente accessibili, nonché il basso impatto ambientale e visivo.
Grazie all’installazione di poche antenne per nulla costose e impattanti, è possibile infrastrutturare un’intera città in brevissimo tempo evitando di creare i forti disagi alla cittadinanza a causa dei lunghi tempi per la realizzazione degli scavi necessari per l’interramento dei cavi e della manutenzione.
Altro vantaggio unico dei servizi WiMAX è la possibilità di collegarsi con lo stesso abbonamento da zone diverse, ad esempio, utilizzando un unico accesso per l’abitazione e per lo studio professionale, a differenza delle tradizionali tecnologie.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.