WiMAX su bande non licenziate?

WiMAX è disponibile solo per le bande di frequenza licenziate (2,3 GHz, 2,5 GHz, 3,5 GHz e altri in futuro) per le quali un programma di certificazione è stato definito dal WiMAX Forum. Che cosa succede se un operatore vuole utilizzare la stessa tecnologia di base (lo standard IEEE 802.16 è definito per ogni banda di frequenze fino a 6 GHz) in una banda non licenziata, come la banda a 5 GHz o come negli Stati Uniti quella 3,65 GHz? Naturalmente l’apparecchiatura non sarà certificata, ma può comunque fornire le funzionalità e le prestazioni della tecnologia WiMAX.

Per gli operatori che non hanno accesso o insufficiente accesso allo bande licenziate, la capacità di utilizzare la tecnologia WiMAX su bande non licenziate è molto interessante in quanto possono beneficiare delle caratteristiche delle apparecchiature WiMAX. In un documento che è stato appena rilasciato, si discute dei vantaggi per gli operatori che cercano di usare le apparecchiature basate sullo standard IEEE 802.16e su bande non licenziate e studi sulle esperienze di tre operatori, Adam Internet, Azulstar e TowerStream. È possibile scaricare il documento qui.

Fonte:  Senza Fili Consulting blog

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.