Sprint annuncia la fine dei test per la rete Xohm

Finalmente dopo mesi di attesa, Sprint Nextel ha annunciato la fine della fase di test della sua rete WiMAX, Xohm. Il ritardo accumulato è stato causato proprio dai test che la Sprint ha effettuato sulla rete per permettere che essa sia pronta al lancio commerciale sul mercato USA.

Sprint ha dichiarato che entro la fine di quest’anno la rete Xohm sarà operativa al 100% e potrà essere estesa anche ad altre città USA. Presto grazie alla partnership con Samsung, che ha investito moltissimo nella tecnologia del WiMAX, saranno disponibili nuovi dispositivi compatibili con la rete Xohm che tutti gli abbonati potranno usare, come ad esempio la pc card E100 e l’UMPC Samsung Q1 Ultra.
Certamente non sarà solo la Samsung a produrre dispositivi compatibili per la retre Xohm, ma anche molti altri come ad esempio OQO, HTC, Asus…

samsung_q1_ultra_premium_with_wimax.jpg

Sprint ha finalmente indicato una data per il lancio commerciale della sua rete, puntanto anche sulla recente fusione con un altro importantissimo carrier wireless USA, la Clearwire. La fusione, come abbiamo già detto, ha come fine ultimo la creazione di una nuova grande società che offrirà servizi wireless a banda larga, sia voce che dati, su tutto il territorio nazionale USA.

Non bisogna però dimenticare che Sprint sta allungando il passo anche per un altro motivo cioè, a causa delle altre società concorrenti che hanno puntato sulla nuova tecnologia LTE che molto presto sarà a tutti gli effetti la vera rivale del WiMAX.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.