WiMAX, un affare per pochi

Il finanziere israeliano Davidi Gilo, che finanzia il provider umbro Ariadsl, di cui ha rilevato il 75% alla fine del 2007, ha versato oltre 46 dei 130 milioni raggiunti nell’asta WiMax, aggiudicandosi licenze in tutto il territorio nazionale.

IlSole24Ore-ariadsl

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.