Techgenia si chiama fuori dal WiMax

Alla vigilia dell’apertura delle buste con le offerte relative alla gara per l’assegnazione delle licenze Wi-Max, da Techgenia, divisione System Technologies del Gruppo Solgenia, arriva la comunicazione che la società ha deciso di non proseguire nell’iter procedurale, pur essendo stata inclusa tra le 48 società ammesse a partecipare alla gare per l’assegnazione delle frequenze.

In un comunicato ufficiale la società sostiene di esser giunta alla decisione dopo aver confrontato la “redditività sottesa allo stesso progetto Wi-Max ed i tempi/ritorni attesi”.
In altre parole, Techgenia ha valutato la convenienza di “concentrare gli investimenti di sviluppo previsti per il triennio 2009-11 sul core business delle appliance di comunicazione e collaborazione e sullo sviluppo di servizi di telecomunicazione e data center attraverso infrastrutture IP di terzi, anche attraverso accordi wholesale”.
Fonte: Il Sole 24 ore

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.