No WiMAX mobile? Ecco cosa ci perdermo

Come già sapete tutti i Italia le aste WiMAX si faranno per il WiMAX mobile 802.16e e per il WiMAX fisso 802.16d che potrà essere usato solo come tecnologia da ultimo miglio, come terminazione di linee a fibra ottica, speriamo, per inviare il segnale nelle abitazioni degli utenti finali, dico speriamo perché se attaccano il WiMAX a linee di rame non serve a nulla :D.

In tutte le altre nazioni del Mondo e d’Europa si è scelto di usare da subito il WiMAX mobile con tutti i benefici che ne conseguiranno ed il mercato ha già sviluppato un numero ragionevole di prodotti e futuri servizi per questa tecnologia.

Quindi se non si premerà da subito all’utilizzo del WiMAX mobile non avremo la possibilità di utilizzare i nuovissimi UMPC, mini notebook, cellulari, PDA e modem con supporto WiMAX mobile tra cui ricordiamo l’UMPC Samsung P9200 WiMAX, i cellulari Samsung SPH 8000 e 8100 e il PDA LG Wimax Kc1. Ci sono poi in arrivo altri UMPC con supporto WiMAX e cioè i OQO e i mini notebook della Asus di prossima uscita i EEP-PC. Addirittura una console la G100 della Posdata, simile alla Psp Sony, e innumerevoli altri device per uso domestico e di svago in uscita nel 2008.

15 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.