Altroconsumo, ricorso contro Agcom per il bando WiMAX

Dopo il ricorso della MGM arriva anche il ricorso contro il bando per l’assegnazione delle frequenze WiMAX dell’ associazione italiana Altroconsumo.
“Altroconsumo, l’associazione di consumatori più attiva nel settore tlc, ha presentato ieri un ricorso contro la delibera dell’Autorità tlc che ha fissato la griglia di regole per il bando di gara messo successivamente a punto dal ministero. Per Altroconsumo mancano vere misure che tutelino gli operatori minori o, tradotto in altri termini, che limitino lo strapotere anche nella nuova tecnologia wireless dell’ex monopolista Telecom e dei gestori mobili Vodafone, Wind e Tre.” Da il Sole24ore
Ancora ritardi e problemi quindi per l’assegnazione delle licenze per il WiMAX dovuti ad un bando fatto veramente male che poco si differenzia da quello fatto in passato per l’assegnazioni delle frequenze UMTS.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.