Amici di Beppe Grillo uniti per il WiMAX

Mi chiamo Giuseppe, e sono un laureando di ingegneria informatica. Non so come voi la pensiate ma io non ho voglia di vedere la tecnologia wi-max sfumare in un ulteriore mercato non concorrenziale per colpa dei soliti noti. Stiamo cercando di intervistare alcuni professori dell’università della calabria per avere una opinone autorevole sul caso wi-max e sulle potenzialità dell’open spectrum. L’ideale sarebbe quello di cercare di coordinarsi per ottenre un effetto dirompente tale da offrire materiale al Tar per cambiare idea, magari cercando di dare visibilità a queste potenziali interviste.
Aspetto con ansia vostre opinioni, idee, suggerimenti e progetti.

L’Italia non merita di restare indietro ancora una volta!!!

Il thread di discussione lo trovate qui:
http://beppegrillo.meetup.com/85/boards/view/viewthread?thread=3746498&lastpage=yes#
Qui c’è il thread nazionale:
http://beppegrillo.meetup.com/boards/view/viewthread?thread=3752919

Qui trovate il lavoro del Prof. Dantona dell’università di Siena circa un meccanismo d’asta per le frequenze di dispositivi mobili indetto negli Stati Uniti:
http://www.econ-pol.unisi.it/~dantoni/aste.pdf

One Comment

Rispondi a Andrea Rodriguez Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.